Le Casette
Ceramiche Artistiche
 
 
 
Benvenuti su Ceramiche Artistiche Le Casette - Misilmeri (PA)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 

 

LABORATORIO DI CERAMICHE ARTISTICHE

MISILMERI (PA)
 
 
Ceramiche Artistiche Le Casette di Palermo, l’azienda artigianale che produce ceramiche artistiche, opera nel comune di Misilmeri, grosso centro agricolo distante 15 km dal capoluogo siciliano.

La storia millenaria del luogo, che ha registrato la presenza di svariate dominazioni quali, in particolare, quella romana, araba e normanna, ha inciso profondamente sul tessuto socio-culturale del territorio, influenzandone, tra l’altro, le varie attività produttive.

In particolare, le attività artistiche ed artigianali risentono dell’influsso di tali tradizioni al punto che elementi culturali autoctoni affiorano nelle varie espressioni artistiche.
Ciò appare evidente nella ceramica misilmerese che, proprio per questo, presenta una propria peculiarità sia per quanto riguarda le forme, sia i colori.

Va altresì notato, però, che il rispetto dell’antica arte dell’artigianato ceramico non impedisce all’azienda di sperimentare temi e tecniche innovative ed originali. L’obiettivo che essa si propone, infatti, è quello di coniugare antica tradizione e gusto moderno.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’inizio dell’attività dell’azienda risale a circa 7 anni fa, quando la Signora Gabriella Namio, titolare della stessa, decide di mettere a frutto le proprie competenze maturate durante diversi anni di applicazione e di lavoro.

Il suo scopo precipuo è quello di dare sfogo alla propria creatività, ma nel contempo, quello di trasmettere soprattutto alle nuove generazioni la conoscenza tecnica di questa forma d’arte e gli elementi culturali cui essa attinge. Tale obiettivo prioritario è confermato soprattutto dal fatto che da tempo l’azienda collabora con istituzioni scolastiche locali.

Mentre la specifica dei manufatti realizzati si nota nelle caratteristiche plastiche e cromatiche degli oggetti che richiamano sia antichi elementi architettonici ed artistici del contesto (es. Il castello dell’Emiro), sia la produzione agricola locale (es. composizioni di fiori e di frutta).

Ma il desiderio dell’azienda di far conoscere l’arte ceramica misilmerese travalica i confini di tale territorio, offrendosi come contributo di conoscenza e di confronto con altre realtà isolane.